Mattia Farese nasce a Bologna nel giugno del 1993, approccia alla batteria per la prima volta all'età di tre anni. S'inizia allo studio all'età di dieci, si perfeziona con batteristi di livello nazionale e internazionale quali Peter de Piscopo, Vittorio Riva, Lele Melotti. Ha frequentato il corso di strumento all’interno del conservatorio statale di Benevento "Nicola Sala" sotto la guida dei maestri Salvatore Tranchini e Sergio Di Natale dal 2012 al 2015, anno in cui si laurea in Batteria e Percussioni Jazz con 110 e lode. Ha partecipato a numerose clinic e seminari di batteristi di fama internazionale quali Roberto Gatto, Steve Smith, Virgil Donati, Dennis Chambers, Gregory Hutchinson, Peter Erskine, Benny Greb ecc. Ha suonato con Aldo Bassi e Alessandro Bravo durante la manifestazione "Natale in Jazz" del 2014 e al festival “Esca Jazz” nell'edizione del 2015. Ha preso parte alla 36esima edizione di “Benevento Città Spettacolo”, con il progetto del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Benevento, “Leggero ma non troppo”, dedicato a Cole Porter con gli arrangiamenti musicali di Ferruccio Corsi, Gianluca Podio, Alessandro Bravo e Aldo Bassi. Inoltre ha partecipato alla prima edizione del “JazzArt” Festival di Paduli (BN) con il Federico Califano quartet. Consegue il Diploma Accademico di II° livello in Strumenti a Percussione presso il Conservatorio di Benevento, sotto la guida del M° Gennaro Damiano. Ha collaborato con diversi artisti del panorama partenopeo e registrato con Lino Vairetti (Osanna), Tony Cercola, Pino Ciccarelli, nel disco “ParTHEnope World Music” del cantante napoletano Giuseppe Schiattarella. Attualmente fa parte della band elettro-pop “LeVacanze” con cui ha vinto l’”Arezzo Wave Contest Campania”, partecipato alla ventesima edizione del “Disco Days” a Napoli, al concorso “Musica da Bere” a Paratico (BS), aperto la terza edizione del “Mish Mash Festival” di Milazzo (ME). Ha collaborato con Maurizio Casagrande, Serena Autieri e Marco D’Amore e il regista Massimo Cinque nell’Orchestra della tradizione napoletana del Conservatorio all’interno della seconda edizione del festival “Benevento Cinema e Tv”. Nel luglio del 2018 ha partecipato alla realizzazione del primo disco degli Squeamish Factory registrando nel Monolith Recording Studio. Insegna nel suo studio a Rotondi (AV) e in una scuola privata di Airola (BN) e una ad Arienzo (CE), organizzando ogni anno saggi ed eventi musicali.